Caso Mps: Viola e Profumo condannati a sei anni di reclusione e 2,5 milioni di euro di multa

La Seconda Sezione penale del Tribunale di Milano ha condannato a sei anni di reclusione e ad una multa di 2,5 milioni di euro Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, per aggiotaggio e false comunicazioni sociali.

Condanna per false comunicazioni sociali anche per l’ex presidente del collegio sindacale, Paolo Salvadori (3 anni e 6 mesi di reclusione).

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A., imputata ai sensi della legge 231/2001,è stata condannata a una multa di 800.000 euro.

Il Tribunale di Milano ha altresì disposto condanna al risarcimento dei danni da determinarsi in separato giudizio civile.

Categorie:Caso Mps

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...