Banca Popolare Valconca: verso la trasformazione in Spa

E’ stata indetta l’assemblea straordinaria e ordinaria della Banca Popolare Valconca presso il Padiglione Fieristico in Morciano di Romagna Via XXV Luglio per le ore 08,00 del giorno 30 giugno 2018, in prima convocazione, ed occorrendo in seconda convocazione per il giorno domenica 1° luglio 2018, alle ore 17,30, per discutere e deliberare sui seguenti argomenti posti all’ordine del giorno: PARTE STRAORDINARIA 1. Proposta di trasformazione della forma societaria di Banca Popolare Valconca da “societa’ cooperativa per azioni” in “società per azioni” e adozione di un nuovo testo statutario contenente le modifiche connesse alla trasformazione. Deliberazioni inerenti e conseguenti. PARTE ORDINARIA 2. Adozione nuovo regolamento assembleare conseguente alla trasformazione della Società in S.p.A.; Diritto di recesso Con riferimento alla proposta di trasformazione di cui al primo punto all’Ordine del giorno di Parte straordinaria, ai soci che non avranno concorso all’assunzione della relativa deliberazione (ossia ai soci contrari, assenti o astenuti) e agli azionisti spetterà il diritto di recesso ai sensi dell’articolo 2437 del codice civile.
L’avviso di convocazione riporta “che il comma 2-ter dell’articolo 28 del d.lgs. 385/1993 (come introdotto dalla Riforma delle Popolari) prevede che “nelle banche popolari […] il diritto al rimborso delle azioni nel caso di recesso, anche a seguito di trasformazione, morte o esclusione del socio, è limitato secondo quanto previsto dalla Banca d’Italia, anche in deroga a norme di legge, laddove ciò sia necessario ad assicurare la computabilità delle azioni nel patrimonio di vigilanza di qualità primaria della banca”.
“Il valore di liquidazione delle azioni oggetto di recesso” – si legge ancora nell’avviso – “sarà determinato dal Consiglio di amministrazione, secondo quanto previsto dall’articolo 2437-ter, comma 2 del codice civile, e comunicato nei modi e termini di legge nei quindici giorni precedenti l’Assemblea in prima convocazione. Per ogni altro aspetto relativo al diritto di recesso, al valore di liquidazione ed alla suddetta limitazione del diritto di rimborso del socio e dell’azionista, si rinvia all’apposita relazione che sarà predisposta dal Consiglio di amministrazione e messa a disposizione dei soci, con le modalità sopra indicate, almeno quindici giorni prima dell’Assemblea in prima convocazione”.

Categorie:Generale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...